Enogastronomia

Gli squisiti carciofi sardi ripieni

il carciofo è un ortaggio molto amato dai sardi e cucinato in ogni modo. Qui analizziamo un caposaldo della gastronomia isolana, i carciofi ripieni di provola, pecorino e prezzemolo

Buono, gustoso, accattivante grazie al suo tipico sapore amarognolo. Il carciofo è un ortaggio che in Sardegna è di casa e viene cucinato in tutti i modi. Una ricetta popolare e non particolarmente difficile da preparare sono i carciofi sardi ripieni, specialità vegetariana che prevede l’utilizzo di pecorino e provola sarda. Il piatto può essere mangiato sia come pietanza che come contorno, magari con l’aggiunta di patate arrosto. Cosa aspettiamo allora? Indossiamo il grembiule e cuciniamo.

Ingredienti per 4 persone:
8 carciofi spinosi di Sardegna
1 limone
Acqua q.b.
1 tuorlo d’uovo grande
150 gr. di pecorino sardo fresco
75 gr. di provola sarda affumicata
4 cucchiai di pecorino grattugiato
Prezzemolo q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
2 cucchiai di olio

Preparazione:
Innanzitutto dobbiamo procedere con la pulizia dei carciofi, sistemandoli in una bacinella colma d’acqua con del succo di limone. Dovete avere cura di staccare i gambi dalle teste, eliminando le parti più dure come le foglie esterne e la punta dove ci sono le spine. Già che ci siete tagliate anche la cosiddetta barba del carciofo, cioè la peluria interna del cuore. Poi tagliate i gambi a tocchetti e immergete anch’essi nella bacinella.

Ora arriva il momento del ripieno: sistemate in una ciotola pecorino e provola tagliati a pezzetti, aggiungete un tuorlo d’uovo sbattuto, sale e pepe, prezzemolo tritato e due cucchiai di olio. Unite 4 cucchiai di pecorino grattugiato e mescolate. Fatto il ripieno, non resta che inserirlo nelle teste dei carciofi opportunamente allargate. Quindi cuoceteli per 40 minuti in un tegame con un filo d’olio avendo cura di sistemare le teste all’esterno e i gambi all’interno. Controllate che non si attacchino, poi toglieteli dal fuoco, impiattateli e serviteli in tavola con un buon bicchiere di vino rosso.

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.